Braveheart - Cuore impavido1995

SCHEDA FILM

Braveheart - Cuore impavido

Anno: 1995 Durata: 178 Origine: USA Colore: C

Genere:AVVENTURA

Regia:Mel Gibson

Specifiche tecniche:SCOPE A COLORI

Tratto da:-

Produzione:MEL GIBSON, ALAN LADD JR., BRUCE DAVEY PER ICON ENTERTAINMENT INTERNATIONAL, LADD COMPANY, TWENTIETH CENTURY FOX, B.H. FINANCE C.V.

Distribuzione:FOX - 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT - LASERDISC:PIONEER ELECTRONICS

ATTORI

Mel Gibson nel ruolo di William Wallace
Sophie Marceau nel ruolo di Principessa Isabella
James Robinson (II) nel ruolo di William Wallace da giovane
Brendan Gleeson nel ruolo di Hamish
Sean Lawlor nel ruolo di Malcolm Wallace
Sandy Nelson nel ruolo di John Wallace
James Cosmo nel ruolo di Campbell
Sean McGinley nel ruolo di MacClannough
Alan Tall nel ruolo di Stewart
Andrew Weir nel ruolo di Campbell da giovane
Gerda Stevenson nel ruolo di Mamma MacClannough
Mhairi Calvey nel ruolo di Murron MacClannough da giovane
Brian Cox nel ruolo di Argyle Wallace
Patrick McGoohan nel ruolo di Edoardo I Plantageneto
Peter Hanly nel ruolo di Principe Edoardo
Stephen Billington nel ruolo di Phillip
Angus Macfadyen nel ruolo di Robert the Bruce
John Kavanagh nel ruolo di Craig
Alun Armstrong nel ruolo di Mornay
Catherine McCormack nel ruolo di Murron MacClannough
Tommy Flanagan nel ruolo di Morrison
Julie Austin nel ruolo di Signora Morrison
Alex Norton nel ruolo di Il padre della sposa
Michael Byrne nel ruolo di Smythe
Tam White nel ruolo di MacGregor
Donal Gibson nel ruolo di Stewart
Jeanne Marine nel ruolo di Nicolette
Martin Dunne nel ruolo di Lord Dolecroft
Ian Bannen nel ruolo di Robert Bruce Sr.
David O'Hara nel ruolo di Stephen
 

SOGGETTO

Wallace, Randall
 

SCENEGGIATORE

Wallace, Randall
 

MUSICHE

Horner, James
 

MONTAGGIO

Rosenblum, Steven
 

SCENOGRAFIA

Sanders, Thomas E.
 

COSTUMISTA

Knode, Charles

TRAMA

Sul finire del XIII secolo, sul trono di Scozia siede l'usurpatore Edoardo I Plantageneto, re d'Inghilterra. Lo scozzese William Wallace, la cui famiglia era stata massacrata dagli inglesi, diventato un uomo colto, ma legato alle tradizioni rurali della terra natia, torna dopo molti anni nel suo villaggio, dove vorrebbe creare una famiglia con la bella Murron che, per eludere lo "jus primae noctis" imposto dal feudatario inglese, sposa in segreto. Poi deve difenderla da un tentativo di stupro, ma catturata, la giovane viene barbaramente uccisa. Adirato William suscita una rivolta che estromette gli inglesi dal territorio dopo averli sconfitti a Stirling. Poi con la sua armata, formata da volontari provenienti da tutta la Scozia, Wallace conquista York. Edoardo I, preoccupato, invia a negoziare con lui la principessa Isabella di Francia, moglie dell'inetto principe Edoardo, suo figlio. Il furbo tiranno pensa di sfruttare l'avvenenza e l'intelligenza della giovane Isabella per ammansire Wallace, ma né l'oro né le promesse piegano la volontà dell'uomo, che colpisce anzi la principessa col suo nobile contegno, tanto da inviare la sua dama per avvisarlo del tradimento dei nobili. Nello scontro con l'esercito di Edoardo le truppe irlandesi si uniscono agli scozzesi, ma la disfatta è inevitabile e Wallace viene disarcionato da Robert The Bruce, legittimo candidato al trono di Scozia, che lo lascia andare. Wallace comincia a vendicarsi dei nobili assassinandoli e raccoglie nuove truppe. Isabella torna ad incontrarlo, e tra loro nasce una breve ma intensa passione. Poi l'ignaro Bruce manda a chiamare William, ma è una trappola. Catturato, l'eroe non accetta di pentirsi: rifiuta il veleno che Isabella gli porge per evitargli il dolore delle torture ed affronta impavido i tormenti e la morte.

CRITICA

"E bisogna dire che da parecchio non si vedevano sullo schermo scene così avvincenti, giocate senza tanti effetti speciali sul corpo a corpo, con clangori di spade e frecce che saettano. E in mezzo alla mischia a infiammare gli animi Mel che grida contro corrotti e corruttori "libertà al popolo": uno slogan facile, finché non c'é qualcuno che se ne assume la responsabilità a costo della vita." (Alessandra Levantesi, 'La Stampa', 1 dicembre 1995)

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica