Boon il saccheggiatore1969

SCHEDA FILM

Boon il saccheggiatore

Anno: 1969 Durata: 109 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Mark Rydell

Specifiche tecniche:PANAVISION, 35 MM (1:2.35) - TECHNICOLOR

Tratto da:romanzo "The Reivers" di William Faulkner

Produzione:IRVING RAVETCH PER CINEMA CENTER FILMS, DUO FILMS, SOLAR PRODUCTIONS

Distribuzione:TITANUS - 20th CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT

ATTORI

Steve McQueen nel ruolo di Boon Hogganbeck
Sharon Farrell nel ruolo di Corrie
Ruth White nel ruolo di Miss Reba
Michael Constantine nel ruolo di Sig. Binford
Clifton James nel ruolo di Butch Lovemaiden
Juano Hernandez nel ruolo di Zio Possum
Lonny Chapman nel ruolo di Maury
Will Geer nel ruolo di Boss
Rupert Crosse nel ruolo di Ned
Mitch Vogel nel ruolo di Lucius
Diane Shalet nel ruolo di Hannah
Pat Randall nel ruolo di May Ellen
Diane Ladd nel ruolo di Phoebe
Ellen Geer nel ruolo di Sally
Dub Taylor nel ruolo di Dottor Peabody
Allyn Ann McLerie nel ruolo di Alison
Charles Tyner nel ruolo di Edmonds
Lindy Davis nel ruolo di Otis
 
 

MUSICHE

Williams, John
 

MONTAGGIO

Stnaford, Thomas

TRAMA

Il vecchio e austero McCaslin, proprietario di una scuderia, ha comprato una magnifica automobile, una fiammante Winton Flyer gialla, e, quando gli è toccato partire, con il figlio e la nuora, per un funerale, l'ha lasciata in custodia al giovane Boon Hogganbeck. Questi approfittando che il "padrone" - così lo chiamano tutti - starà via qualche giorno, insieme al piccolo Lucius, undicenne nipote di McCaslin, decide di prendere l'automobile e parte per Memphis. Con loro, sbucato fuori durante il viaggio, c'è anche l'allegro Ned, un giovane di colore. Il luogo in cui Boon è diretto non è di quelli in cui si possa portare un bambino, è la casa di malaffare di miss Reba, ove Hogganbeck va per rivedere Connie. Naturalmente, Lucius non sa bene in che tipo di posto Boon l'abbia portato, ma sa, vagamente, che una sgualdrina non è una donna rispettabile. Egli è convinto che Connie, la quale è stata gentile e gli ha fatto pesare meno la lontananza della madre, non può essere, come vorrebbe il maligno nipote del proprietario della "casa", una sgualdrina. Apprendendo che Lucius si è battuto per difendere la sua riputazione, Connie si decide a cambiare vita. Ned, nel frattempo, ha barattato l'auto del "padrone" con un cavallo, Saetta, ed ora, per riaverla, bisognerebbe che l'animale vincesse una corsa fissata di lì a due giorni. Insieme i tre amici e Connie s'avviano, su una carrozza a cavalli, verso l'ippodromo. Contrariamente alle previsioni però - ma Ned lo "sapeva" - Saetta, montato da Lucius, vince e Boon può riprendersi l'auto di McCaslin. Al ritorno a Jefferson, il piccolo Lucius subisce, per le bugie dette, un'affettuosa ma severa lezione da parte del nonno, mentre Boon gli annuncia che sposerà Connie.

CRITICA

"La vicenda ha una solida struttura narrativa, ricchezza d'invenzioni personaggi saldamente delineati da un'attenta regia che riesce quasi sempre ad evitare sia il bozzettismo sia accenti troppo scopertamente patetici e retorici. Ottima l'interpretazione". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 68, 1970)

Trova Cinema

Box office
dal 2 al 5 aprile

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica