Beautiful Thing1996

SCHEDA FILM

Beautiful Thing

Anno: 1996 Durata: 90 Origine: GRAN BRETAGNA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:NORMALE A COLORI

Tratto da:testo teatrale di Jonathan Harvey

Produzione:TONY GARNETT, BILL SHAPTER (WORLD PRODUCTION)

Distribuzione:LUCKY RED 1997 - LUCKY RED HOME VIDEO

TRAMA

In un popoloso condominio di Thamesmead, alla periferia di Londra, nel corso di un'afosa estate si intrecciano le vicende di alcuni adolescenti, due ragazzi e una ragazza di colore. Jamie ha molti problemi ad ambientarsi a scuola, viene sempre preso in giro dai compagni e soprattutto non sopporta di praticare sport. Sua madre Sandra, che separata ed ha una relazione con il pittore hippy Tony, lavora in un pub, ha mille problemi quotidiani e non sempre in grado di seguire il figlio. A Ste, coetaneo di Jamie, piacciono invece gli sport, bravo a scuola ma sta male a casa dove continuamente maltrattato sia dal padre alcolizzato Ronnie sia dal fratello pi grande Trevor. Leah invece stata cacciata da scuola e passa le giornate in casa ad ascoltare le canzoni dei Mamas e Papas e a sognare di diventare una grande cantante. Una sera, dopo l'ennesimo scontro con il padre, Ste trova rifugio a casa di Sandra e passa la notte con Jamie. Frequentandosi pi da vicino, i due ragazzi simpatizzano e si sentono attratti l'uno dall'altro. Nel frattempo Sandra molto contenta, perch vede concretizzarsi il suo desiderio di ottenere un pub in gestione. Ma la sua soddisfazione bruscamente interrotta, quando si accorge che tra i due ragazzi nato un rapporto particolare, li segue in un bar per gay e poi affronta decisamente il figlio. Dopo un primo, brusco confronto iniziale, prevale la voglia di comprendere. E sul grande piazzale del condominio, Jamie e Ste possono finalmente vivere la loro storia alla luce del sole.

CRITICA

"Gradevole e privo di malizia, Beautiful thing, diretto dall'esordiente Hettie MacDonald, una regista che ha, fino a ora, lavorato su palcoscenici londinesi, ma l'autore della coraggiosa sceneggiatura (e dell'omonima pice teatrale) Jonathan Harvey, 30 anni, ex insegnante, gay che ha scritto il testo durante l'approvazione in Gran Bretagna della nuova legge sull'et del consenso per i rapporti sessuali tra gay, abbassata da 21 a 18 anni. Per i giovani eterosessuali il limite fissato a 16 anni: una forma di discriminazione che il film ha modo, implicitamente di smentire e disapprovare". (Fabio Bo, 'Il Messaggero', 23 febbraio 1997)

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pi belli  1.196.456
    Gli anni pi belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica