Barbarella1967

SCHEDA FILM

Barbarella

Anno: 1967 Durata: 97 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:AVVENTURA, FANTASCIENZA

Regia:Roger Vadim

Specifiche tecniche:PANAVISION, TECHNICOLOR

Tratto da:omonimo libro a fumetti di Jean-Claude Forest

Produzione:DINO DE LAURENTIIS CINEMATOGRAFICA (ROMA), MARIANNE FILM PRODUCTIONS (PARIS)

Distribuzione:PARAMOUNT - CIC VIDEO

ATTORI

Jane Fonda nel ruolo di Barbarella
John Phillip Law nel ruolo di Pygar, l'angelo
Ugo Tognazzi nel ruolo di Mark Hand
Milo O'Shea nel ruolo di Durand Durand
David Hemmings nel ruolo di Dildano
Anita Pallenberg nel ruolo di Regina Nera
Marcel Marceau nel ruolo di Prof. Ping
Claude Dauphin nel ruolo di Presidente del pianeta Terra
Véronique Vendell nel ruolo di Tenente Luna
Giancarlo Cobelli nel ruolo di Rivoluzionario
Serge Marquand nel ruolo di Tenente Sole
Nino Musco nel ruolo di Generale
Franco Gulà nel ruolo di Suicida
Catherine Chevallier nel ruolo di Stomoxys
Marie Therese Chevallier nel ruolo di Glossina
Umberto Di Grazia nel ruolo di Cittadino Sogo
Alighiero Noschese nel ruolo di Alfa 7
Romolo Valli
Barbara Winner
Carla Rousso
Corinne Fontaine
Sergio Ferrero
Talitha Pol
 
 
 

SCENOGRAFIA

Garbuglia, Mario
 

EFFETTI

Lohman, Augie

TRAMA

Nell'anno 40.000 dopo l'era barbarica della "contestazione globale", Barbarella sta dirigendosi verso Venere a bordo della sua nave spaziale. Il presidente della Terra le ordina di compiere una missione speciale: rintracciare lo scienziato Durand Durand, scomparso da qualche anno con il segreto del raggio positronico, potente e infernale mezzo di distruzione. Il futuro della Terra, che da millenni ormai vive in pace, è nelle mani di Barbarella. Durante la sua missione la donna incappa nelle avventure più imprevedibili: giunge su un pianeta che è una specie di Sodoma e Gomorra interplanetaria, dominato da un tiranno il quale, adottando una teoria manichea, ha isolato i buoni in un labirinto senza uscita, mentre i cattivi vivono nel peccato e nella perversione della Città Nera, capitale di questo strano pianeta, costruita su un mare di "magmos", sostanza che si nutre di tutti i peccati che vengono consumati nella Città Nera. Grazie all'aiuto di un gruppo di rivoluzionari e di un "angelo", Barbarella, non solo riesce a rintracciare e a mettere fuori combattimento Durand Durand (un pazzo assetato di potere che intende usare il suo raggio della morte per dominare l'universo) ma a far inghiottire la Città Nera dal "magmos".

CRITICA

"(...) Costituisce una trasposizione del tutto 'formale' dei 'testi' di Forest (...) e i barlumi di astuta fantasia delle tavole disegnate sono state sostituiti da quintali di plastica colorata e da costumi concepiti col gusto di un arredatore di case di tolleranza d'alto bordo (...)". (U. Rossi, "Film Mese", 21/22, ottobre/novembre 1968).

Trova Cinema

Box office
dal 20 al 23 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  2.396.109
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Sonic. Il film  1.445.090
  3. 3. Parasite  1.401.083
  4. 4. Odio l'estate  980.701
  5. 6. Dolittle  586.384
  6. 7. 1917  451.440
  7. 8. Fantasy Island  351.059
  8. 9. Jojo Rabbit  199.387
  9. 10. Il diritto di opporsi  114.843

Tutta la classifica