Asterix e Obelix contro Cesare1999

SCHEDA FILM

Asterix e Obelix contro Cesare

Anno: 1999 Durata: 109 Origine: FRANCIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:fumetti di René Goscinny e Albert Uderzo

Produzione:CLAUDE BERRI PER KATHARINA, RENN PRODUCTIONS, TF1 FILM PRODUCTION, DIETER FRANK PER BAVARIA ENTERTAINMENT, MELAMPO CINEMATOGRAFICA, IN COLLABORAZIONE CON CANAL +, CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA

Distribuzione:CECCHI GORI (1999) - CECCHI GORI HOME VIDEO

TRAMA

Nel 50 a.C. la Gallia viene occupata dalle truppe di Giulio Cesare. Gli unici a resistere all'invasione sono gli abitanti di un piccolo villaggio in una zona imprecisata della Bretagna: sono galli indomabili che decidono di organizzarsi per respingere l'assalto del nemico. A capo dell'impresa vengono designati Asterix e Obelix. L'idea è quella di ricreare una pozione segreta che rende invincibili. Ma l'indovino Prolix mette Asterix contro Obelix e ruba il tesoro. Tutti i piani allora saltano. Mentre Panoramix, il capo, viene rapito dai romani, Cesare fa arrestare Detritus, che voleva prenderne il posto. Ma lui si allea con Obelix, rovescia la situazione e fa prigioniero Cesare per consegnarlo ai ribelli. Intanto Asterix ritorna in sè e si mette di nuovo a fianco di Obelix. Quando tutti convergono sul villaggio, Cesare offre a Panoramix di mettersi tutti insieme a trattare la pace. Asterix, Obelix e gli altri bevono il latte di unicorno, si sdoppiano, ristabilendo così l'esattezza delle cose. Dopo una girandola di equivoci e indecisioni, il villaggio resta indipendente. Tutti felici, anche se Obelix ha dovuto rinunciare alla vera e amata Falbala.

CRITICA

"Si ride poco. Sarà perché la storiella arranca tra tutti quei trucchi ottici, faticando a trovare gli agganci satirici all'oggi, pur dichiarati da Zidi, e sfilacciandosi nell'uso di un romanesco maccheronico che a fumetti rendeva meglio. (...) Benigni che si sdoppia un pò alla carlona andando spesso fuori sincrono è sempre lui". (Michele Anselmi, 'l'Unità', 17 ottobre 1999). "Tra soldati romani che saltano come birilli, cariche di corpaccioni irsuti che tutto demoliscono e travolgono, melopee spaccatimpani, allucinazioni, clonazioni, frotte di bestiacce, si evidenziano solo le mangiate pantagrueliche di Depardieu, le guittagini di Benigni e gli occhi blu di Laetitia Casta". (Marcello Garofalo, 'Segnocinema', settembre/ottobre 2000)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica