Arabella1967

SCHEDA FILM

Arabella

Anno: 1967 Durata: 104 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:Mauro Bolognini

Specifiche tecniche:PANORAMICA, EASTMANCOLOR

Tratto da:-

Produzione:MALENO MALENOTTI E LUCIANO PERUGIA PER CRAM FILM

Distribuzione:INTERFILM

ATTORI

Virna Lisi nel ruolo di Arabella
James Fox nel ruolo di Giorgio
Margaret Rutherford nel ruolo di Donna Ilaria Ildebranda Maria
Paola Borboni nel ruolo di La duchessa
Giancarlo Giannini nel ruolo di Saverio
Antonio Casagrande nel ruolo di Filiberto
Milena Vukotic nel ruolo di Graziella
Terry-Thomas nel ruolo di Il maitre/Il generale/Il duca
Consalvo Dell'Arti
Esmeralda Ruspoli
Giuseppe Addobbati
Goffredo Alessandrini
Renato Chiantoni
Renato Romano
Valentino Macchi
 

SCENEGGIATORE

Baracco, Adriano
 
 

MONTAGGIO

Da Roma, Eraldo
 

SCENOGRAFIA

Boccianti, Alberto
 

COSTUMISTA

Tosi, Piero
 

TRAMA

Per salvare dal fisco il patrimonio familiare, Arabella, giovane patrizia romana, si procura il denaro necessario, truffandolo ai danarosi dongiovanni attirati dal suo fascino. Cadono cosė nella rete: un albergatore di origine russa, al quale Arabella, spacciandosi per amica di Mussolini, promette, dietro lauto compenso, la demolizione di una fastidioso "vespasiano"; un generale dell'esercito britannico, venuto in Italia per preparare la visita del sovrano d'Inghilterra, e che Arabella trascina in una situazione compromettente, dalla quale lo libera facendosi dare un migliaio di sterline; un nobile, preoccupato per il figlio, apparentemente avverso alle donne. Un giorno Arabella incontra, in una sala da gioco, Giorgio il giovane figlio di un custode di museo, che dopo aver trascorso con lei una notte d'amore, sparisce con i soldi di Arabella. La ragazza teme per le sorti del patrimonio familiare: ma il giovane, che le vuol bene, torna, la sposa e si associa a lei in altre imprese truffaldine.

CRITICA

"Nei limiti di un semplice 'divertissement' e con alcune cadute di ritmo il film non manca tuttavia di riusciti spunti caricaturali e si avvale di un'interpretazione abbastanza spigliata." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 64, 1968)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni pių belli  1.196.456
    Gli anni pių belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica