Antonio di Padova, il Santo dei miracoli1931

SCHEDA FILM

Antonio di Padova, il Santo dei miracoli

Anno: 1931 Durata: 93 Origine: ITALIA Colore: B/N

Genere:BIOGRAFICO

Regia:Giulio Antamoro

Specifiche tecniche:-

Tratto da:romanzo di Padre Vittorino Facchinetti

Produzione:EUGENIO MUSSO PER SACRAS (SOCIETA' ANONIMA CINEMATOGRAFICHE RELIGIOSE ARTISTICHE SONORE) ROMA

Distribuzione:SACRAS

ATTORI

Carlo Pinzauti nel ruolo di Antonio
Elio Cosci nel ruolo di Fernando, poi Antonio da ragazzo
Armando Casini
Ruggero Barni
 

SCENEGGIATORE

Antamoro, Giulio

TRAMA

Lisbona. Il piccolo Antonio viene consacrato alla Vergine Maria e, sin da piccolo, inizia a compiere dei miracoli: gli uccelli sembrano ascoltare le sue parole, una brocca rotta si ricompone e anche il diavolo scompare dinanzi al suo gesto di farsi il segno della croce. Ormai adolescente, Antonio non si lascia sedurre dalle attrattive mondane e decide di ritirarsi nel Monastero di San Vincenzo dove matura la sua vocazione apostolica. Dopo un periodo di eremitaggio, Antonio parte per il Marocco, dove viene colpito dalle febbri. Sulla via del ritorno, una tempesta lo sorprende e scaraventa la sua nave sulle coste siciliane. Infine i miracoli della maturità e la bilocazione, fino alla morte, alla venerazione e al culto del Santo.

CRITICA

"So bene. E' un film religioso. Dovrei quindi esaminarlo con occhi di fedele (non parliamo degli orecchi, straziati dalla barbara sincronizzazione) o, per lo meno, considerando che esso si rivolge ad un pubblico specialissimo. (...) Ebbene, non posso. Non posso, perché, così come l'ho io veduto, il film non si rivolgeva ad alcuna particolare categoria di spettatori, ma al pubblico di tutti i giorni e di tutti i locali, un pubblico in cui questo scherzo di cattivo genere ha destato tutt'altro che entusiasmo. (...) In 'Antonio di Padova', a giudicarlo da spettatore, vedo non un film, ma una serie di vignette animate, il cui contenuto è tutto racchiuso nelle didascalie che lo precedono. Sarebbe come dire che la parte visiva di questo film - cioè lo stesso film, trattandosi di un lavoro non parlante - viene a raggiungere una funzione puramente dimostrativa, un'importanza del tutto supplementare. Abbiamo, insomma, un cinematografo schiavo della didascalia, alla maniera di quindici anni or sono. E di quest'epoca, nella tecnica, nella recitazione, nella messinscena, il lavoro rivela la corda; se ne eccettuino, appena, le scene del Marocco, nelle quali, grazie a una scenografia più arida e a qualche effetto di luce abbastanza felice, si respira un'atmosfera meno mefitica. (Raoul Quattrocchi, "Kines", 12 aprile 1931) "(...) Ispirato agli intendimenti della moderna tecnica filmistica, il lavoro si impone soprattutto per la perfetta ambientazione della vicenda (...). E' bene quindi osservare che la storia è nel film non solo rispettata, ma rievocata con sobria proprietà. Non intendo parlare di storia riferendomi alla vita del Santo: qui invece si volle abbandonare - se non erro - in episodi aneddotici, forse più efficaci per la loro drammaticità, più cinematografici per la loro essenza stessa. (...) Il soggetto è forse improntato a intendimenti soverchiatamente scolastici. Ma ciò, si è detto, non nuoce allo spettacolo, destinato a fare larga presa, specie nell'animo popolare. (...) Non sarà male osservare che il film avrebbe potuto avvantaggiarsi nel suo valore religioso, mostrandoci il Santo di Padova non solo come un prodigioso facitore di miracoli, ma anche come vero e proprio Santo per se stesso". (Mario Milani, 'La Rivista del Cinematografo', aprile 1931).

Trova Cinema

Box office
dal 6 al 9 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Bohemian Rhapsody  5.413.562
    Bohemian Rhapsody

    Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985 e di Freddie Mercury, celebre leader della band inglese....

  2. 2. Il Grinch  1.805.844
  3. 3. Se son rose  1.658.464
  4. 4. Animali fantastici: I crimini di Grindelwald  961.329
  5. 5. Robin Hood - L'origine della leggenda  492.880
  6. 6. Troppa grazia  278.628
  7. 7. Lo schiaccianoci e i quattro regni  183.065
  8. 8. Tre volti  116.252
  9. 9. Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi  112.350
  10. 10. Widows - Eredità criminale  98.850

Tutta la classifica