Animali fantastici: I crimini di Grindelwald2018

SCHEDA FILM

Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

Anno: 2018 Durata: 133 Origine: GRAN BRETAGNA Colore: C

Genere:FANTASY

Regia:David Yates

Specifiche tecniche:-

Tratto da:personaggi creati da J.K. Rowling

Produzione:DAVID HEYMAN, STEVE KLOVES, J.K. ROWLING, LIONEL WIGRAM PER WARNER BROS.

Distribuzione:WARNER BROS. PICTURES ITALIA

ATTORI

Eddie Redmayne nel ruolo di Newt Scamander
Katherine Waterson nel ruolo di Tina Goldstein
Johnny Depp nel ruolo di Gellert Grindelwald
Zoë Kravitz nel ruolo di Leta Lestrange
Ezra Miller nel ruolo di Credence Barebone
Jude Law nel ruolo di Albus Dumbledore
Alison Sudol nel ruolo di Queenie Goldstein
Dan Folger nel ruolo di Jacob Kowalski
Kevin Guthrie nel ruolo di Abernathy
Claudia Kim nel ruolo di Maledictus
Callum Turner nel ruolo di Theseus Scamander
Ólafur Darri Ólafsson nel ruolo di Skender
Ingvar E. Sigurðsson nel ruolo di Grimmson
William Nadylam nel ruolo di Yusuf Kama
 

SOGGETTO

Rowling, J.K.
 

MONTAGGIO

Day, Mark
 

SCENOGRAFIA

Craig, Stuart
 

COSTUMISTA

Atwood, Colleen

TRAMA

Nel tentativo di contrastare i piani di Grindelwald, Albus Silente recluta il suo ex studente Newt Scamander, che accetterà di aiutarlo, inconsapevole dei pericoli che si troveranno ad affrontare. Si creeranno divisioni, l'amore e la lealtà verranno messi a dura prova anche tra gli amici più stretti e in famiglia, in un mondo magico sempre più minaccioso e diviso.

CRITICA

"La saga è morta, viva la saga. E siamo al numero due dello spin-off di Harry Potter, a cui ha pensato la Rowling disoccupata e ricchissima per non annoiarsi. Più dark del primo, meno fantasy e Ghostbuster, più tetro dei Batman, con un complicato, troppo complicato, intrigo delittuoso da spy-story londinese anni '30 in tinta visualmente nel 'Dracula' di Coppola. Ormai le atmosfere del maghetto slittano senza ritorno in un marziale realismo psicologico (dialoghi pesantucci). Yates ancora alla regia, ma conta molto l'immagine ferrigna di Philippe Roussellot ('Sherlock Holmes'). Per un inizio imponente è stato chiamato Depp a scontornare il mago Grindelwald, un po' nazi, e non delude. Meno convincente il passo pesante della storia. Redmayne ok." (Silvio Danese, 'Nazione-Carlino-Giorno', 16 novembre 2018) "Quel primo film non era niente male perché adatto anche a noi prosaici babbani, in gergo americano no-mag, non proprio espertissimi della mitologia "potteriana" uscita dalla penna di J.K. Bowling. Fu un successone. Con questo secondo atto la sensazione è che la produzione si sia rilassata al punto da voler comunicare solo ai fan più hardcore attraverso una sarabanda di eventi (...) un'opera più caotica e oscura soprattutto dal punto di vista di un ritmo troppo frenetico. Una pellicola assolutamente non da odiare ma difficile da amare a meno che non siate sotto l'incantesimo di J.K. Rowling fin dalla tenera età. Gli adulti più babbani si potranno appassionare al melodramma gay tra stregoni idealisti un tempo così complici da unirsi in giuramenti di sangue degni dei più struggenti poeti romantici." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 15 novembre 2018)

Trova Cinema

Box office
dal 18 al 21 aprile

Incasso in euro

  1. 1. After  3.287.664
    After

    Tessa, una ragazza riservata, con una madre apprensiva e un fidanzato perfetto, ama pensare di avere il controllo sulla sua vita; al suo primo giorno di college, questa sua convinzione viene smontata non appena incontra Har...

  2. 2. Dumbo  1.374.317
  3. 3. Shazam!  830.260
  4. 4. Hellboy  765.454
  5. 5. Wonder Park  719.807
  6. 6. A un metro da te  442.117
  7. 7. Book Club - Tutto può succedere  323.106
  8. 8. Noi  319.224
  9. 9. Cafarnao - Caos e miracoli  279.669
  10. 10. Il viaggio di Yao  183.704

Tutta la classifica