American Pie 22001

SCHEDA FILM

American Pie 2

Anno: 2001 Durata: 130 Origine: USA Colore: C

Genere:COMMEDIA

Regia:-

Specifiche tecniche:-

Tratto da:-

Produzione:UNIVERSAL PICTURES - ZIDE/PERRY - LIVEPLANET

Distribuzione:UIP

TRAMA

Al ritorno dal primo anno di college, i nostri amici affittano una casa al mare per passare insieme un' estate "di fuoco" nella speranza di trovare ragazze disponibili a divertirsi con loro. Le feste e le avventure saranno numerose, ma quel che più conta, è rimanere uniti tra loro.

CRITICA

"(...) il sesso è roba da ragazzini brufolosi, trovate l'anima gemella e tenetevela stretta. Anche se nel frattempo gli eterni pruriti ispirano l'ennesimo film sciocco e zozzetto. Bene solo Jason Biggs e la flautista Alyson Haningan. Assenti le trovate volgari ma efficaci del primo film. E ridere diventa difficilissimo". (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 2 novembre 2001) "C'è un corto circuito verosimile dell'irriverenza adolescenziale e dei suoi dogmi, ma nella vita i ragazzi sono più disponibili a non prendersi sul serio. E poi molte delle gag sono complementari o alternative a quelle del precedente capitolo. Simile, se non peggiorata, anche la direzione degli attori e il passo complessivo: al timone, al posto dei fratelli Weltz, c'è J. B. Rogers. Si sente la fretta di cavalcare un successo che produttori e attori non si aspettavano". (Silvio Danese, 'Il Giorno', 2 novembre 2001) "Nel filone 'educazione sentimentale vista dal buco della serratura', il film, ben recitato, scivola via con ritmo e con un sentimento 'basso', ma radicato nella vita reale. Restano alcune invenzioni da antologia, per esempio la verissima 'regola del tre': (...) Se Boldi e De Sica avessero vent'anni, sarebbero già partiti per il lago Michigan". (Piera Detassis, 'Panorama', 8 novembre 2001) "Il film va ripetendo negli Stati Uniti lo strepitoso successo commerciale della prima puntata, grazie a tutte le stupidaggini dell'età dei protagonisti: sesso telefonico, filosofie orientali, in funzione del potenziamento sessuale, spavalderie, risate, porcheriole, La regia è passata dai fratelli Paul e Chris Weitz a J. B. Rogers, un regista meno efficace ma che davvero non si vergogna di nulla. I giovanissimi attori sono piuttosto bravi." (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 9 novembre 2001)

Trova Cinema

Box office
dal 7 al 10 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica