Allan Quatermain e le miniere di re Salomone1985

SCHEDA FILM

Allan Quatermain e le miniere di re Salomone

Anno: 1985 Durata: 99 Origine: USA Colore: C

Genere:AVVENTURA

Regia:J. Lee Thompson

Specifiche tecniche:J-D-C SCOPE, 35 MM

Tratto da:Romanzo di H. Rider Haggard

Produzione:MENAHEM GOLAN E YORAM GLOBUS PER CANNON GROUP, LIMELIGHT

Distribuzione:DLF (1986) - MULTIVISION (COLLECTION)

ATTORI

Richard Chamberlain nel ruolo di Allan Quatermain
Sharon Stone nel ruolo di Jessie Huston
Herbert Lom nel ruolo di Colonnello Bockner
John Rhys-Davies nel ruolo di Dogati
Ken Gampu nel ruolo di Umbopo
June Buthelezi nel ruolo di Gagoola
Sam Williams nel ruolo di Scragga
Shaike Ophir nel ruolo di Kassam
Mick Lesley nel ruolo di Dorfman
Vincent Van Der Byl nel ruolo di Shack
Bob Greer nel ruolo di Hamid
Oliver Tengende nel ruolo di Bushiri
 
 
 
 

MONTAGGIO

Shirley, John
 

SCENOGRAFIA

Spadoni, Luciano
 

COSTUMISTA

Pueo, Tony
 

TRAMA

Siamo agli inizi del'900 nell'ex-Rhodesia del Sud. Jessie Huston ha incaricato un uomo d'azione - Allan Quatermain - di cercare con lei il padre archeologo, tenuto prigioniero di un capo locale - Dogati - che opera in contatto con il colonnello Bockner, un borioso prussiano a capo delle truppe tedesche di occupazione. I due si detestano, ma sono in combutta per strappare al vecchio Huston la mappa delle favolose miniere del Re Salomone, un vero deposito di diamanti, della cui esistenza Huston é sicuro. Ma il vecchio resiste a intimidazioni e scudisciate e non parla. Fortunosamente liberato da Quatermain e dalla figlia, indicherà loro il retto cammino, che Jessie ed il suo scudiero percorreranno vittoriosamente, superando avventure perigliose e prove terribili, sempre accompagnati soltanto dal fido Umbopo, un erculeo negro. Pervenuti finalmente alle mitiche miniere e caduti i nemici ad uno ad uno, Jessie ed Allan vedranno nel sottosuolo una incredibile quantità di diamanti, ma sarà ancora una fortuna se riusciranno a salvare la pelle: non senza, però, essersi cacciati furtivamente in tasca due ricordini personali, grossi abbastanza da metter su casa e garantirsi un felice avvenire. In Africa resterà il fido Umbopo, rivelatosi re della tribù che fa la guardia alle pietre preziose di Salomone.

CRITICA

Dopo quelli del 1937 e del 1950, è il terzo film ispirato al romanzo di Rider Haggard, ma le intenzioni ironiche e burlesche, sulla scia di "Indiana Jones", non sono risolte. L'esagerazione è un'arma a doppio taglio. (Laura e Morando Morandini, Telesette) Forse il film è un po' fracassone ma il divertimento è assicurato. (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 100, 1986).

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica