SCHEDA FILM

Adorabile infedele

Anno: 1959 Durata: 122 Origine: USA Colore: C

Genere:BIOGRAFICO

Regia:-

Specifiche tecniche:35 MM, CINEMASCOPE, DELUXE

Tratto da:libro di Gerold Frank e Sheilah Graham

Produzione:20TH CENTURY-FOX FILM CORPORATION

Distribuzione:FOX

TRAMA

Sheilah Graham, una giornalista inglese, si trasferisce negli Stati Uniti dove inizia a collaborare con i maggiori quotidiani. Inviata a Hollywood, Sheilah si trova a intervistare il noto romanziere Francis Scott Fitzgerald che, costretto dalla necessità di trovare molto denaro per mantenere la moglie in una casa di cura e la figlia in collegio, si è ridotto a fare lo sceneggiatore. I due si innamorano immediatamente. Fitzgerald, colpito dalla determinazione di questa donna che non ha mai chiesto niente a nessuno, si offre di aiutarla a tentare la scalata nel mondo giornalistico. Purtroppo, però, quando dopo l'ennesimo insuccesso, viene licenziato, precipita in uno stato di depressione e cerca conforto nell'alcol. Sheilah decide di sostenerlo, affitta un villino in riva al mare e lo convince a ricominciare a scrivere. Fitzgerald inizia un nuovo romanzo, ma tutti gli editori a cui propone i primi capitoli, lo rifiutano e lui, sconfortato, riprendere a bere. Un giorno, dopo una scenata furiosa, Sheilah lo lascia, ma poco tempo dopo capisce che lui non può vivere senza la sua presenza e torna nella loro casa. Di nuovo insieme alla donna che ama, il romanziere riprende a scrivere e il libro viene finalmente accettato. La loro felicità, però, non è destinata a durare e, colpito da un male incurabile, Fitzgerald muore tra le braccia di Sheilah che rimane sola, custode dei ricordi del loro amore.

CRITICA

"Il film, che ricalca le dolorose vicende che segnarono la vita di un noto scrittore americano, è ambientato e realizzato con cura; ma la lentezza del ritmo narrativo ne attenua l'interesse." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 47, 1960) "Dal romanzo 'Beloved Infidel' di S. Graham e G. Frank, una biografia molto romanzata e interpretata liberamente, come spesso succede. Buona l'ambientazione e Peck ce la mette tutta per migliorare la situazione." (Laura e Morando Morandini, 'Telesette'). "Una biografia hollywoodiana edulcorata e pettegola come il libro della Graham da cui il film è tratto. In sostanza, un'opera destinata ai consumatori di fotoromanzi, anche se King ha un mestiere sempre affidabile. Ma il vero Fitzgerald non è certo quello incarnato da Gregory Peck." (Francesco Mininni, 'Magazine italiano tv') "Il multiforme Henry King sforna la biografia, con molte licenze poetiche, degli ultimi tormentati anni di Scott Fitzgerald: sciapa, molto verbosa, più lacrimevole del sopportabile, notevolmente lenta. Gregory Peck ha l'aria ingrugnita dal principio alla fine. Non si può dargli torto: quel semolino di Deborah Kerr schianterebbe anche Giobbe". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 11 luglio 2003)

Trova Cinema

Box office
dal 12 al 15 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Spider-Man: Far From Home  1.485.131
    Spider-Man: Far From Home

    Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando deci...

  2. 2. Serenity - L'isola dell'inganno  388.748
  3. 3. Edison - L'uomo che illuminò il mondo  384.234
  4. 4. Toy Story 4  258.275
  5. 5. Annabelle 3  231.470
  6. 6. Birba - Micio combinaguai  86.541
  7. 7. Domino  65.754
  8. 8. Aladdin  46.374
  9. 9. Pets 2 - Vita Da Animali  41.309
  10. 10. Nureyev. The White Crow  33.441

Tutta la classifica