SCHEDA FILM

A donne con gli amici

Anno: 1980 Durata: 105 Origine: USA Colore: C

Genere:DRAMMATICO

Regia:-

Specifiche tecniche:NORMALE A COLORI

Tratto da:-

Produzione:CASABLANCA RECORDS FILMWORKS

Distribuzione:D.L.F. (1987) - WARNER HOEM VIDEO

TRAMA

Anni, Madge e Deirdre, tre giovanissime di Los Angeles, convivono provvisoriamente in casa di Jeanie, loro coetanea, sognando tutte e quattro un loro alloggio indipendente, che affranchi ciascuna dalla difficile situazione familiare che si trovano alle spalle e dalla banalità di una scuola che non educa. Annie, infatti, è continuamente braccata da un padre poliziotto, deciso a chiuderla in manicomio perché rifiuta le sue esose pretese di disciplina; Deirdre passa sventatamente da un uomo a un altro, senza nessuno che l'aiuti a maturare; Jeanie si trova sballottata fra due divorziati: il padre, manager di un gruppo rock, che si limita a passarle qualche biglietto per gli spettacoli del gruppo, la madre che si è portata in casa un altro uomo e pesa sulla figlia con le proprie crisi e la propria insicurezza. Infine Madge, la più sprovveduta delle quattro, si lega a un individuo di età troppo superiore alla sua, il quale, allontanatosi per affari, le consente di abitare nella sua casa. Qui le quattro amiche decidono di dare un party, che però degenera ben presto in un'invasione caotica di ragazze e giovani di ogni tendenza non esclusi i teppisti, che devastano vandalicamente l'abitazione. Annie - inutilmente cercata da Jeanie e da un suo piccolo intraprendente amico - rimane uccisa in uno scontro tra il padre poliziotto e i teppisti.Madge diventerà sposa bambina al braccio del suo trentenne marito, mentre Jeanie fantastica presso la tomba di Annie, sulla quale ha deposto dei fiori.

CRITICA

Lyne è molto più conosciuto come regista di "Flashdance" e "Nove settimane e mezzo". Questo suo film d'esordio, apparentemente un dramma psicologico, è in realtà una commedia alla moda con pretese esistenziali: nessuna originalità, niente di positivo. (Francesco Mininni, Magazine Italiano tv) Primo film di Adrian Lyne. Un esordio sottovoce, un pò fiacco ma non privo di delicatezza. Titolo italiano deviante e imbecille. Musiche di G. Moroder. Per adolescenti. (Segnalazioni Cinematografiche)

Trova Cinema

Box office
dal 26 al 29 marzo

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234

Tutta la classifica