SCHEDA FILM

5 donne per l'assassino

Anno: 1974 Durata: 95 Origine: ITALIA Colore: C

Genere:GIALLO

Regia:Stelvio Massi

Specifiche tecniche:TECHNICOLOR, TECHNISCOPE

Tratto da:-

Produzione:CARLO MAIETTO PER THOUNSAND CINEMATOGRAFICA (ROMA), LES FILM LA BOÉTIE (PARIGI)

Distribuzione:ALPHERAT

ATTORI

Francis Matthews nel ruolo di Giorgio Pisani
Pascale Rivault nel ruolo di Dr. Lidia Franzi
Giorgio Albertazzi nel ruolo di Prof. Aldo Betti
Renato Rossini nel ruolo di Commissario di polizia Howard Ross
Katia Christine nel ruolo di Alba Galli
Chaterine Diamant nel ruolo di Oriana, giornalista
Gabriella Lepori nel ruolo di Sofia
Maria Cumani Quasimodo nel ruolo di Zia Marta
Tom Felleghy nel ruolo di Direttore del giornale
Alessandro Quasimodo
Lia Bresciani
 
 

MONTAGGIO

Bonanni, Mauro
 

SCENOGRAFIA

Palmieri, Sergio
 

COSTUMISTA

Palmieri, Sergio

TRAMA

Giorgio Pisani, scrittore e giornalista di Pavia, reduce da un servizio a Beirut, viene chiamato d'urgenza dalla clinica in cui la moglie Erika muore dando alla luce un figlio. Avendo saputo di essere sterile, Giorgio si convince dell'infedeltà della moglie. In breve tempo tre donne vengono uccise e straziate: la mantenuta straniera Tiffany, la giornalista Oriana e l'infermiera Sofia. Anche Alba Galli, studentessa d'architettura assunta come governante da Giorgio e poi divenuta sua amante, viene a sua volta aggredita. Mentre lo scrittore, illuminato da un insignificante particolare, scopre la mano omicida in tempo per salvare Alba, il commissario si affida ad altre piste e capisce che è un altro l'assassino di almeno una delle cinque donne, l'infermiera, che è l'unica tra le vittime a non essere in attesa di un figlio.

CRITICA

"Il film - 'thriller' di freddo e calcolato mestiere - è la solita macchina messa in moto nell'unico intento di procurare brividi epidermici e curiosità astratte agli spettatori amanti del genere. Basato sulla serie delle sorprese e sull'indispensabile colpo di scena finale, il lavoro maltratta le psicologie, manca di un qualsiasi valore tematico, calpesta con noncuranza la credibilità narrativa." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 78, 1975)

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica