NEWS a cura di Cinematografo.it

20 gennaio 2016

"Le stagioni di Francesco Calogero"

Seconda primavera, un piccolo film siciliano sulla vita, il tempo che passa e l’emotività incontrollata dell’uomo

"“Comédie dramatique”. È così che Francesco Calogero definisce il suo film, Seconda primavera, in sala dal 4 febbraio 2016 distribuito da Mariposa Cinematografica in circa 30 copie. “Il film è un collegamento tra stagioni, elementi e virtù. Girato molto in piano sequenza con il movimento interno degli attori”, afferma il regista. Seconda primavera, girato interamente a Messina in 4 settimane con il sostegno della Regione Sicilia e della Sicilia Film Comission, è un film a bassissimo costo ed è il quinto che vede Francesco Calogero impegnato dietro la macchina da presa. I protagonisti sono Claudio Botosso, Dedirée Noferini, Angelo Campolo, Anita Kravos e una partecipazione speciale. “Ringrazio pubblicamente tutti gli attori ma in particolare Nino Frassica che ha fatto su e giù tra l’Umbria e Messina perché impegnato sul set di Don Matteo”.\nPer Francesco Calogero esiste un filo rosso tra la terra dei vivi e la terra dei morti: un limbo in cui l’uomo è bloccato tra colpa e desiderio. Seconda primavera, diviso in sei capitoli, le quattro stagioni più un secondo inverno e un’altra primavera, è prima di tutto un girotondo emotivo di un architetto in crisi sentimentale e professionale. “Volevo raccontare come cambia la vita delle persone tra gli ambienti chiusi e gli spazi aperti”, aggiunge Calogero. Dell’architetto Andrea Ricoli ne parla il suo interprete, Claudio Botosso: “è un personaggio che passa tra diverse stagioni sentimentali, sempre in bilico tra i sentimenti. Avevo dubbi sulle mie capacità perché era difficile riuscire a giocare sull’equilibrio. Io, come Andrea, dovevo trattenere tutto dentro, ogni emozione, senza esprimermi”.\nIl film, ricco di simboli e citazioni letterarie, prende spunto e partenza da una poesia di Hermann Hesse e dalle musiche di Strauss. Non mancano riferimenti ai dipinti di Magritte e ai racconti di Edgar Allan Poe.\n"

Trova Cinema

Box office
dal 6 al 9 dicembre

Incasso in euro

  1. 1. Bohemian Rhapsody  5.413.562
    Bohemian Rhapsody

    Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985 e di Freddie Mercury, celebre leader della band inglese....

  2. 2. Il Grinch  1.805.844
  3. 3. Se son rose  1.658.464
  4. 4. Animali fantastici: I crimini di Grindelwald  961.329
  5. 5. Robin Hood - L'origine della leggenda  492.880
  6. 6. Troppa grazia  278.628
  7. 7. Lo schiaccianoci e i quattro regni  183.065
  8. 8. Tre volti  116.252
  9. 9. Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi  112.350
  10. 10. Widows - Eredità criminale  98.850

Tutta la classifica