NEWS a cura di Cinematografo.it

Tim Roth in Lie to Me

04 novembre 2013

Dimmelo in faccia!

"Le parole possono mentire, ma il volto no": dal credo di Tim Roth in Lie to Me al primo incontro in Italia sulle microespressioni facciali

Chissā come si legge il successo sul volto di Checco Zalone? Quali microespressioni facciali suscita un Sole a catinelle capace di incassare 18 milioni e 600mila euro in soli 4 giorni al botteghino? Giā, "Le parole possono mentire ma il volto no". Del resto, č il credo di Tim Roth, protagonista del serial cult televisivo Lie To Me, basato sulle ricerche scientifiche del Dr. Paul Ekman, uno dei massimi esperti di Microespressioni Facciali. Proprio da questo assunto, a Roma il 10 novembre (Hotel Holiday Inn di via Aurelia al km 8, dalle ore 9.00 alle ore 18.00) prende il via il primo incontro in Italia con due tra i massimi esperti di Linguaggio del Corpo e Microespressioni Facciali, Patryk e Kasia Wezowski, fondatori del Center for Body Language, la scuola internazionale dedicata all'informazione e formazione nel campo della comunicazione non verbale.Antonio Damasio, neurologo, psicologo e scrittore,  sostiene che la conoscenza e la consapevolezza dei pensieri sia generata da un'emozione: la vita č come un film, la consapevolezza dipende da come lo guardiamo, il volto č lo schermo dove vengono proiettate le nostre emozioni, grazie alla contrazione dei muscoli facciali. L'influenza del corpo sulla mente č stata evidenziata anche da Paul Ekman, curatore scientifico del serial Lie to Me, che durante le ricerche condotte insieme a Friesen si accorse che passando ore a simulare microespressioni di tristezza venisse indotta nella sua mente l'emozione equivalente. Questa teoria č conosciuta come Facial Feedback Hypothesis. A tal proposito, i fondatori del Center for Body Language Patryk e Kasia Wezowski sono in questi giorni a Hollywood per rendere l'esperienza dell'attore ancor pių vicina a quella che intendeva il celebre Stanislavsky.L'incontro che li vedrā protagonisti il 10 novembre a Roma prevede il rilascio della Certificazione Internazionale di Practitioner in Microespressioni Facciali, nonché la partecipazione di Roberto Micarelli, trainer e fondatore della Nocom Formazione Comunicazione e Coaching.Dalle ore 11.00 alle 11.30, Patryk e Kasia Wezowski incontreranno la stampa e analizzeranno alcuni video dei principali personaggi politici Italiani, mostrando come il linguaggio del corpo parli in maniera inequivocabile a chi č in grado di leggere i messaggi non verbali e le microespressioni. I giornalisti sono invitati a partecipare gratuitamente alle prime due ore del training (ore 9.00 – 11.00) al termine delle quali si terrā la conferenza stampa. Per maggiori info: formazione@nocom.it

Trova Cinema

Box office
dal 14 al 17 novembre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la cittā perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica