NEWS a cura di Cinematografo.it

Una scena di <i>Rompecabezas</i>

13 giugno 2011

Bergamo latinoamericana

Dal 14 al 18 giugno la IV edizione di Cinelatino: sette opere prime, dall'Argentina al Perù

Prende il via domani, martedì 14 giugno, a Bergamo, la quarta edizione di Cinelatino, la manifestazione promossa da TenarisDalmine e organizzata da Gamec, Fondazione Dalmine, Fundación Proa e Bergamo Film Meeting, che porterà ancora una volta a Bergamo il meglio del cinema latinoamericano.Sette paesi rappresentati, sette opere prime, sette storie contemporanee per un piccolo festival che vuole essere una panoramica di quanto di meglio è stato prodotto, durante l'ultimo anno, nel continente latinoamericano.Autori e film tutti da scoprire, quindi, per un pubblico appassionato e curioso; autori e film mai arrivati a Bergamo, ma molti dei quali hanno ricevuto apprezzamenti e premi nei più importanti festival internazionali.I film del programma hanno in comune il fatto che tutti sono produzioni indipendenti, che vedono il concorso di più mani e l'apporto, in alcuni casi, di sostenitori europei e l'utilizzo di fondi speciali istituiti per la promozione di opere scelte per il loro alto livello estetico. C'è da parte delle strutture produttive del vecchio continente un'attenzione sempre più viva per aree geografiche lontane, ma considerate particolarmente feconde di storie, tradizioni e talenti creativi. Si inizia domani, martedì 14 giugno all'Auditorium di Piazza della Libertà alle ore 20.30 con l'inaugurazione e un buffet latinoamericano. A seguire alle 21.00 verrà proiettato Rompecabezas dell'argentina Natalia Smirnoff: "Fare un film è un'attività che richiede anch'essa la raccolta e la sintesi di un'enorme quantità di elementi diversi in vista del tutto, dell'opera conclusa", dice la regista.Mercoledì sarà la volta del peruviano Octubre, di Daniel e Diego Vega, e di Lucia, film cileno di Niles Jamil Atallah, ambientato nel 2006, durante le settimane trascorse tra il funerale di Pinochet e le festività natalizie.Giovedì 16 giugno, poi, è in programma Norberto arenas tarde (Uruguay/Argentina) di Daniel Hendler, mentre venerdì 17 è il giorno di Agua fria de mar di Paz Fábrega.Serata conclusiva sabato 18 giugno, con degustazione di specialità latinoamericane, musica dal vivo e proiezione alle 21.30 del colombiano Los colores de la montana di Carlos César Arbeláez. Per ulteriori informazioni: www.cinelatino.it

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 settembre

Incasso in euro

  1. 1. Mamma mia! Ci risiamo  1.072.481
    Mamma mia! Ci risiamo

    Andando avanti e indietro nel tempo per mostrare come le relazioni forgiate nel passato risuonano nel presente......

  2. 2. Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa  1.035.886
  3. 3. Mission: Impossible - Fallout  924.596
  4. 4. Resta con me  587.318
  5. 5. Slender man  582.357
  6. 7. Ritorno al Bosco dei 100 Acri  276.742
  7. 8. Come ti divento bella  197.164
  8. 9. Ride  172.351
  9. 10. Revenge  135.224

Tutta la classifica