NEWS a cura di Cinematografo.it

Jacques Tati, protagonista a ReVisioni

10 novembre 2010

Medici senza frontiere

Dal 19 al 28 novembre a Roma, l'Accademia di Francia organizza la prima edizione di REVISIONI: da Jacques Tati ai meglio restauri, la Villa del cinema salvato

Da venerdì 19 a domenica 28 novembre 2010, l'Accademia di Francia a Roma Villa Medici inaugura la prima edizione di RE | VISIONI, rassegna interamente dedicata al grande cinema restaurato e ai tesori ritrovati del patrimonio europeo. La rassegna ospiterà tre sezioni principali: Omaggio a Jacques Tati, Extra e Carta bianca agli archivi cinematografici. La prima sezione sarà dedicata al grande maestro Jacques Tati. Sessant'anni dopo l'uscita del suo primo film, l'Accademia di Francia a Roma ripropone, in versione interamente restaurata, quattro grandi capolavori: Jour de Fête, con cui Tati si è fatto conoscere al grande pubblico grazie alle esilaranti gag del postino François, Le Vacanze di Monsieur Hulot, Mon Oncle  e Play Time, in cui il popolare personaggio di Hulot rappresenta in tutte le sue forme lo spirito critico e il raffinato umorismo. Inoltre, verranno proiettati cinque cortometraggi Una memoria in corto, cinque sguardi di e su Jacques Tati. La seconda sezione, Extra, propone una vera e propria immersione nelle origini del cinema muto e più nello specifico del cinema d'animazione degli inizi del '900: si suddivide in due programmi con una serie di cortometraggi: extra 1 I Pionieri dell'animazione, che verrà presentato sotto forma di cineconcerto dal musicista e compositore Jacques Cambra, mercoledì 24 e venerdì 26 novembre, ed extra 2 Omaggio a Segundo De Chomon, giovedì 25 (proiezione unica, L'arte dei trucchi) e sabato 27 novembre (proiezione unica, I restauri del Museo Nazionale del Cinema di Torino).La terza sezione, Carta bainca, quest'anno sarà dedicata da una parte alle grandi opere restaurate, grazie al lavoro e all'importante missione degli archivi europei e delle cineteche, e dall'altra alla presentazione dei film ristampati in copia nuova. Tra i film restaurati, verranno presentate 3 pellicole degli Archives Françaises du Film (AFF): Lola di Jacques Demy, Les anges du péché di Robert Bresson (introdotti da Federico Pontiggia) e La bandera di Julien Duvivier (introdotto da Hermine Cognie), mentre per le ristampe Il club dei trentanove di Alfred Hitchcock (copia nuova rieditata da Carlotta Films) e Serpico di Sidney Lumet (copia nuova rieditata da Tamasa).Molti gli eventi previsti attorno al festival: presentazioni e incontri con il pubblico, con direttori delle cineteche, responsabili degli archivi europei e specialisti del settore; una tavola rotonda dedicata al maestro della comicità burlesca, Parlons Tati, in cui i rappresentanti delle prestigiose fondazioni che hanno curato i restauri racconteranno al pubblico questo lavoro pieno di fascino e di mistero; intervento del giovane pubblico delle scuole elementari, medie e licei la mattina per scoprire il cinema del passato, spassoso e pieno di ironia con il supporto dei loro insegnanti; e una proiezione speciale per i più piccoli del capolavoro di Jacques Tati Jour de fête.

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica