NEWS a cura di Cinematografo.it

30 luglio 2010

Ciao ciao Miramax...

La Disney scarica la controllata, acquistata appena sette anni fa. La Casa di Topolino punterà solo su titoli propri, Pixar e Marvel

Dopo mesi di trattative la Disney ha raggiunto l'accordo per la vendita della controllata Miramax. 660 milioni di dollari, a tanto ammonta il prezzo dell'affare, che una società composta da un gruppo di pezzi grossi della finanza - ne fanno parte anche il magnate delle costruzioni Ron Tutor e la società di investimenti Colony Capital - si è impegnata a pagare per rilevare il marchio fondato nel '79 dai fratelli Weinstein. Pulp Fiction, Il corvo, Il paziente inglese, Sliding Doors solo per citare alcuni dei grandi successi della Miramax, capace di coniugare negli anni attenzione al cinema d'autore e finalità commerciali. Sette anni fa la compagnia era stata acquistata dalla Disney. Un passaggio di proprietà che avrebbe spinto i fratelli Winstein a cambiare aria appena due anni dopo, fondando la Weinstein Company. Oggi, dopo una forte politica di tagli, la Casa di Topolino scarica la Miramax. Come ha ammesso oggi, annunciando il passaggio di mano della società, l'amministratore delegato Disney Robert Iger: "La nostra attuale strategia è focalizzarsi sullo sviluppo di grandi pellicole per i marchi Disney, Pixar e Marvel".

Trova Cinema

Box office
dal 21 al 24 maggio

Incasso in euro

  1. 1. Gli anni più belli  1.196.456
    Gli anni più belli

    Quattro ragazzi, cresciuti nel centro di Roma ma con estrazioni sociali diverse, vedranno le loro vite evolvere in maniere e direzioni anche sorprendenti, tra delusioni e riscatti....

  2. 2. Bad Boys for Life  882.185
  3. 3. Il richiamo della foresta  680.273
  4. 4. Parasite  605.719
  5. 5. Sonic. Il film  499.216
  6. 6. Odio l'estate  264.761
  7. 7. Cattive acque  263.009
  8. 8. La mia banda suona il pop  240.521
  9. 9. Dolittle  123.234
  10. 10. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)  121.947

Tutta la classifica