SCHEDA ARTISTA

Youssef Chahine

Youssef Chahine

Gabriel Youssef Chahine

Nasce a ALESSANDRIA (Egitto) il 25-01-1926

BIOGRAFIA

Regista tra i più rappresentativi e noti della cinematografia egiziana. Figlio di un avvocato cristiano di origine siriana, con pochi mezzi economici, compie gli studi nella sua città presso scuole religiose e poi al Victoria College grazie ad alcune borse di studio. Dopo aver frequentato un anno all'Università di Alessandria, nel 1946 si trasferisce negli Stati Uniti, in California, e per due anni studia cinema e arte drammatica presso la Pasadena Playhouse. Nel 1948 torna in Egitto e collabora con il documentarista Gianni Verruccio. Fondamentale per lui è l'incontro con l'operatore Alvise Orfanelli, che lo introduce nell'ambiente del cinema egiziano. Nel 1950 dirige il suo primo film "Baba Amin". Nel 1952 partecipa al Festival di Cannes con "Ibn el Nil" (Figlio del Nilo). Nel 1954 fa esordire sul grande schermo Omar Sharif in "Lotta nella valle-Cielo d'inferno". A metà degli anni '60 risiede in Libia per due anni. Tra i numerosi film realizzati, quello che lo porta alla ribalta internazionale è "La terra" (1970) anche questo presentato in concorso a Cannes. Nel 1978 vince l'Orso d'Argento a Berlino con "Alexandrie pourquoi?", parte di una trilogia autobiografica in cui vengono rappresentate le varie sfaccettature della società egiziana, che comprende anche "Memoria" (1982) e "Alessandria ancora e sempre" (1989). Nel 1992 Jacques Lassalle gli propone di portare in scena per la Comédie Française "Caligola" di Albert Camus, che ottiene molto successo. Nel 1997 vince il Premio del Cinquantenario al Festival di Cannes con il film "Il destino", rilettura della vita del filosofo Averroè che pone l'accento sul problema del terrorismo islamico, già latente nel XII secolo. Nel 2001 ha presentato fuori concorso "Silence... on tourne" alla 58. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e l'anno successivo è ancora presente in laguna con l'episodio "Egitto" del film collettivo "11 settembre 2001", evento speciale della Mostra. Nel 2007 partecipa ad un altro film collettivo, "Chacun son cinéma", un omaggio al cinema realizzato da 35 registi internazionali presentato al 60° Festival di Cannes. Nello stesso anno a Venezia viene accolto in concorso l'ultimo lungometraggio da lui realizzato, "Le chaos". Autore prolifico, nella sua carriera ha realizzato oltre quaranta film, occupandosi sempre con attenzione anche del rinnovamento produttivo oltre che delle strutture linguistiche del cinema. All'età di 82 anni, colpito nel mese di giugno da un'emorragia cerebrale e trasportato con un aereo speciale a Parigi, è stato operato all'America Hospital di Neuilly. Entrato poi in coma, salvo per un breve risveglio, è stato riportato al Cairo dove è morto all'Ospedale militare di Maadi.

[1990]Alessandria ancora e sempre
[1986]Le sixième jour
[1964]L'alba di un nuovo giorno
[1958]Cairo Station

Trova Cinema

Box office
dal 3 al 6 ottobre

Incasso in euro

  1. 1. C'era una volta a... Hollywood  2.154.428
    C'era una volta a... Hollywood

    Ambientato nel 1969, nei giorni precedenti l'efferato omicidio di Bel Air compiuto dalla "Manson Family". La storia segue la vicenda dell'ex star western Rick Dalton e sulla sua controfigura, che cercano la loro svolta in u...

  2. 2. Ad Astra  816.156
  3. 3. Rambo - Last Blood  727.758
  4. 4. Yesterday  472.787
  5. 5. Dora e la città perduta  417.098
  6. 6. Il Re Leone  352.096
  7. 7. Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film  301.668
  8. 8. Vivere  248.544
  9. 9. Tutta un'altra vita  199.517
  10. 10. It - Capitolo Due  194.530

Tutta la classifica