SCHEDA ARTISTA

Carolina Crescentini

Carolina Crescentini

Nasce a ROMA (Italia) il 15-04-1980

BIOGRAFIA

Attrice. Dopo aver conseguito la maturità scientifica, si iscrive alla Facoltà di Lettere con indirizzo Spettacolo, frequenta laboratori teatrali e la scuola di recitazione "Teatro Azione" presso il Teatro dei Cocci. Nel 2006 si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia. La sua carriera di attrice inizia con piccoli ruoli in teatro, cinema e televisione: oltre a diversi spettacoli teatrali, infatti, partecipa a varie serie TV ("La squadra IV", 2004; "Carabinieri - Sotto copertura", 2005; "La Prof. 2", 2006) al film "H2Odio" (2005) di Alex Infascelli e a numerosi cortometraggi tra cui "Fib 1477" (2006, di Lorenzo Sportello) presentato alla 63ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Il vero e proprio esordio cinematografico avviene nel 2007 con "Notte prima degli esami oggi" di Fausto Brizzi. Attrice apprezzata da pubblico e critica, tra le sue migliori interpretazioni si ricordano: "Parlami d'amore" (2007, di Silvio Muccino) che le è valso la prima candidatura al David di Donatello come miglior attrice non protagonista; "Due partite" (di Enzo Monteleone) e "Generazione mille euro" (di Massimo Venier), entrambi del 2008, e "Mine vaganti" (2009, di Ferzan Ozpetek). Nel 2010 è invece tra gli interpreti del pluripremiato esordio alla regia di Aureliano Amadei, "Venti sigarette", che le fa ottenere il Premio Pasinetti a Venezia, il Premio Italian Movie Award all'Ischia Global Fest e il Nastro d'argento come miglior attrice non protagonista, riconoscimento ricevuto anche per il ruolo di 'Corinna' ripreso nella versione cinematografica della fortunata serie TV "Boris" (2007-2010). Nel 2011 ritrova dietro la macchina da presa Giuliano Montaldo (che l'aveva già diretta nel 2007 nel film "I demoni di San Pietroburgo") per "L'industriale", di cui è protagonista con Pierfrancesco Favino. Nel 2012 è nel cast di "Una famiglia perfetta" (di Paolo Genovese) e di "Nessuno ci può fermare" (di Luigi Cecinelli). Nel corso della carriera il suo impegno non si ferma al grande schermo. Continua a calcare le tavole del palcoscenico, partecipa a spot pubblicitari e videoclip ed è protagonista insieme a Francesca Inaudi dell'episodio "Ragazze in web", diretto da Marco Pontecorvo per la serie "Mai per amore", andata in onda su Rai Uno tra aprile e marzo 2012 e incentrata sulla denuncia contro la violenza alle donne, vittime in casa o di stalking, o schiave della prostituzione. Nel 2013 riceve il Premio "Magna Grecia Awards Rodolfo Valentino" e recita in "Allacciate le cinture" di Ferzan Ozpetek. Il 2014 è un altro anno ricco di lavori che la vedono impegnata su diversi set televisivi - "Max & Helene" di Giacomo Battiato; "Due di noi" di Ivan Cotroneo - e cinematografici - "Fratelli unici" di Alessio Maria Federici; "Maraviglioso Boccaccio" dei Fratelli Taviani; "Tempo Instabile con probabili schiarite" di Marco Pontecorvo; "L'Accabadora" di Enrico Pau, distribuito nel 2017. Sul palcoscenico recita invece al fianco di Giampaolo Morelli in "Sette ore per farti innamorare", scritto e diretto da Gianluca Ansanelli. Nel 2015 partecipa al docufilm di Alberto Caviglia "Pecore in erba" e interpreta se stessa sul set internazionale di "Zoolander 2" per la regia di Ben Stiller, per poi continuare accanto a Laura Morante in "Assolo". Nel 2016 torna sul piccolo schermo accanto ad Alessandro Gassman per la serie "I Bastardi di Pizzofalcone" diretta da Carlo Carlei e nella sit-com "Lost in Paramount" per il canale Paramount insieme a Francesco Mandelli. Chiude l'anno sui set cinematografici di Max Croci "La verità vi spiego sull'amore" e di Massimiliano Bruno "Beata Ignoranza". Ad inizio 2017 interpreta il ruolo di Lady Hester nel film internazionale "Il sogno del califfo" per la regia di S. Benbarka girato in Marocco. Tra suoi altri progetti si ricordano anche il doppiaggio del film "Astro Boy", e la partecipazione ai videoclip di Sergio Cammariere, dei Baustelle, di Skin e dei Tiromancino; ha inoltre tenuto una rubrica sul magazine «Rolling Stone» intitolata "Quando fuori piove". Nel 2017 è al cinema con il film "Sconnessi", diretto da Christian Marazziti, e nel 2018 con "A casa tutti bene", di Gabriele Muccino. Sempre nel 2018, è chiamata a far parte della Giuria del Premio Venezia Opera Prima "Luigi De Laurentiis"- Leone del Futuro.

FILMOGRAFIA

[2018]A Casa Tutti Bene
[2017]La verità, vi spiego, sull'amore
[2017]Beata ignoranza
[2017]The End? L'inferno fuori
[2017]Diva!
[2017]Sconnessi
[2016]L'Accabadora
[2016]Assolo
[2015]Breve storia di lunghi tradimenti
[2015]Pecore in erba
[2014]Allacciate le cinture
[2014]Tempo instabile con probabili schiarite
[2014]Fratelli unici
[2014]Maraviglioso Boccaccio
[2013]Salvo
[2013]Niente può fermarci
[2012]Una famiglia perfetta
[2011]Henry
[2011]Ti amo troppo per dirtelo
[2011]L'industriale
[2011]Ragazze in web
[2011]Noi c'eravamo
[2010]20 sigarette
[2010]Boris - Il film
[2009]Due partite
[2009]Mine vaganti
[2009]Oggi sposi
[2008]Generazione 1000 euro
[2007]Boris
[2007]Parlami d'amore
[2007]I demoni di San Pietroburgo
[2007]Cemento armato
[2006]H2Odio
[2006]Notte prima degli esami oggi
[2006]Fib 1477

Trova Cinema

Box office
dal 10 al 13 gennaio

Incasso in euro

  1. 1. Bohemian Rhapsody  2.403.746
    Bohemian Rhapsody

    Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985 e di Freddie Mercury, celebre leader della band inglese....

  2. 2. Il Grinch  791.281
  3. 3. Macchine mortali  747.681
  4. 4. Un piccolo favore  730.153
  5. 5. Il testimone invisibile  658.767
  6. 6. Se son rose  483.009
  7. 7. Alpha: un'amicizia forte come la vita  260.953
  8. 8. La casa delle bambole  212.388
  9. 9. Animali fantastici: I crimini di Grindelwald  174.777
  10. 10. Santiago, Italia  126.726

Tutta la classifica