SCHEDA ARTISTA

Alain Resnais

Alain Resnais

Nasce a VANNES (Francia) il 03-06-1922

BIOGRAFIA

Regista. E' uno dei più importanti registi francesi contemporanei. E' un uomo senza biografia, nel senso che si sa poco o niente della sua vita privata. Cresce in una famiglia agiata, il padre è un farmacista. Soffre d'asma e passa la sua adolescenza leggendo. All'età di 12 anni riceve in regalo una cinepresa 8 mm con cui gira un film ispirato alle avventure di Fantomas. Nel 1939 decide di fare l'attore e si trasferisce a Parigi per seguire i corsi di René Simon. Nel 1943 si iscrive all'IDHEC, famosa scuola di cinema parigina, dove studia per due anni fotografia e montaggio. Colto, aristocratico nell'animo e per ceto sociale, raffinato, il regista ha firmato opere complesse, tipicamente francesi. L'esordio risale al 1948 con un documentario d'arte (genere in cui si dimostrerà un maestro), "Van Gogh" che vince due premi a Venezia e due anni dopo un Oscar. Nel 1958 realizza il suo primo lungometraggio "Hiroshima mon amour", su un soggetto di Marguerite Duras, cui fanno seguito 13 film di altissimo livello tra cui il drammatico "L'anno scorso a Marienbad", vincitore del Leone d'oro alla Mostra del Cinema di Venezia 1961. Nel 1966 firma la regia di "La guerra è finita", storia di un militante spagnolo messo a confronto con le pratiche terroristiche delle nuove generazioni. Nel 1977 è la volta di "Providence", considerata la sua opera migliore, in cui indaga nella psiche, nel modo in cui l'essere umano vive il passato e soprattutto sui rapporti che intercorrono tra realtà e creazione letteraria. Il film successivo è "Mon oncle d'Amérique" (1980), che vince un Premio Speciale della Giuria al Festival di Cannes e che fa vincere a Jean Gruault un Premio David per la migliore sceneggiatura. Nel 1986 dirige "Mélo", una provocazione che investe il lavoro degli attori. Nel 1989 con "Voglio tornare a casa!" vince il Ciak d'oro alla Mostra Internazionale del Cinema a Venezia. Nel 1995 riceve il Leone d'oro alla carriera.

[2013]Aimer, boire et chanter
[2012]Vous n'avez encore rien vu
[2009]Gli amori folli
[2006]Cuori
[2003]MAI SULLA BOCCA
[1997]PAROLE, PAROLE, PAROLE...
[1994]NO SMOKING
[1993]SMOKING
[1991]Contre l'oubli
[1989]VOGLIO TORNARE A CASA!
[1986]MELO
[1984]L'amour à mort
[1983]La vita è un romanzo
[1980]MON ONCLE D'AMERIQUE
[1976]Providence
[1974]STAVISKY IL GRANDE TRUFFATORE
[1968]Lontano dal Vietnam
[1968]JE T'AIME, JE T'AIME
[1966]La guerra è finita
[1963]Muriel, il tempo di un ritorno
[1961]L'anno scorso a Marienbad
[1960]Notte e nebbia
[1959]Hiroshima mon amour
[1958]Le chant du Styrène
[1955]Notte e nebbia

Trova Cinema

Box office
dal 13 al 16 febbraio

Incasso in euro

  1. 1. Odio l'estate  1.808.586
    Odio l'estate

    Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potr...

  2. 3. Dolittle  1.166.938
  3. 4. 1917  884.656
  4. 5. Jojo Rabbit  390.036
  5. 6. Il diritto di opporsi  334.445
  6. 7. Figli  333.612
  7. 8. Parasite  333.065
  8. 9. Judy  184.691
  9. 10. Me contro te il film - La Vendetta del Signor S  174.524

Tutta la classifica